fbpx
Scopri l'Energia Interna con il Wing Chun - Vieni al Percorso Intensive

Cinture Nere!

Cinture Nere!

By wp_2406324

Nuove Cinture Nere! Il 16 giugno 2024 è stata una giornata memorabile per la scuola Hek Kî Bûn Éng Chun Pài, un evento che ha visto il conferimento di due nuove Cinture Nere. Sono Mirko Greco e Stefano Iogan. Questo importante traguardo porta a 17 il numero totale di Cinture Nere formate dalla scuola nel corso degli anni, su oltre 1000 praticanti in tutta Italia.

Questo straordinario risultato è stato celebrato sotto lo sguardo attento del capo istruttore nazionale, Maestro Riccardo Di Vito, e del pioniere italiano della disciplina, Maestro Gianluca Giusto, insieme agli istruttori Massimo Anastasi, Federico Cortese e Gianfranco Amiranda.

L’Importanza del Traguardo

Ottenere una cintura nera in Éng Chun non è un’impresa da poco. Questo livello rappresenta anni di duro lavoro (solitamente 9/10), disciplina, dedizione, fedeltà e una profonda comprensione dell’arte marziale. Gli allievi devono dimostrare non solo competenza tecnica, ma anche padronanza mentale e spirituale. Il percorso verso la cintura nera è lungo e impegnativo. Richiede una combinazione di allenamento fisico intenso, studio teorico e una comprensione profonda dei principi fondamentali dell’Éng Chun.

Le nuove nere: Mirko Greco e Stefano Iogan

Mirko Greco e Stefano Iogan hanno dimostrato eccezionale impegno e determinazione nel raggiungere questo livello. Il loro percorso è stato segnato da sacrifici personali, tanti infortuni e una dedizione costante all’allenamento. Entrambi hanno iniziato come molti altri, con il semplice desiderio di imparare un’arte marziale, ma hanno rapidamente mostrato una passione e un talento che li hanno portati a distinguersi.

Mirko Greco è noto per la sua tecnica precisa e il suo carattere mite e gentile. Ha partecipato a tantissimi seminari, lezioni private e allenamenti condivisi, ottenendo riconoscimenti per la sua abilità e il suo comportamento etico. Stefano Iogan, amante del proprio corpo, che scolpisce anche grazie alla pesistica, è ammirato per la sua comprensione profonda dei principi filosofici dell’Éng Chun e la sua capacità di trasmettere queste conoscenze ai praticanti più giovani.

La Guida dei Maestri

La formazione di Mirko e Stefano è avvenuta sotto la guida del Maestro Riccardo Di Vito, capo istruttore nazionale. Maestro Di Vito è una figura centrale nella comunità dell’Éng Chun in Italia, noto per il suo approccio rigoroso e il suo impegno verso l’integrità e la purezza dell’arte marziale. Il suo insegnamento non si limita alla tecnica, ma abbraccia anche i valori di rispetto, disciplina e autocontrollo. Iogan è stato formato anche da Lorenzo Simoncini, il più giovane istruttore italiano, oggi attivo in Irlanda, a Dublino.

Accanto al Maestro Di Vito, Maestro Gianluca Giusto ha giocato un ruolo cruciale, soprattutto nelle sessioni del Percorso Intensive cui hanno preso e prendono parte le due nuove Nere. Considerato il pioniere dell’Éng Chun in Italia, il Maestro Giusto ha dedicato la sua vita alla diffusione di questa disciplina. La sua presenza e il suo supporto continuo sono stati fondamentali per lo sviluppo delle nuove Cinture Nere.

Il Supporto degli Istruttori

Durante la cerimonia, erano presenti anche gli istruttori Massimo Anastasi, Federico Cortese e Gianfranco Amiranda. Ognuno di loro ha contribuito significativamente alla formazione degli allievi, fornendo supporto tecnico e morale. La loro presenza è stata un ulteriore simbolo di unità e collaborazione all’interno della scuola.

Una Comunità in Crescita

La scuola Hek Kî Bùn Éng Chun Pài ha sempre enfatizzato l’importanza della comunità e del supporto reciproco. Con oltre 1000 praticanti in tutta Italia, la scuola continua a crescere e a diffondere i valori dell’Éng Chun. Ogni nuovo traguardo raggiunto non è solo una vittoria individuale, ma un successo collettivo che rafforza ulteriormente il legame tra gli allievi e gli istruttori.

In questa sessione abbiamo esaminato anche i praticanti dell’Orientation Program. Abbiamo accolto nell’Elite Leadership Class altri tre praticanti. Inoltre, abbiamo qualificato 3 Cinture Bianche, 3 Cinture Gialle e una Cintura Blu! Il livello dei vari corsi attivi in Italia è davvero più che soddisfacente. Siamo fieri di ogni Istruttore!

La cerimonia del 16 giugno non è stata solo una celebrazione delle nuove Nere, ma anche un riconoscimento del duro lavoro e della dedizione di tutti i membri della scuola Hek Kî Bùn Éng Chun Pài. Con una comunità in continua crescita, la scuola continua a rappresentare un faro di eccellenza e integrità nel panorama delle arti marziali italiane. Mirko e Stefano sono l’incarnazione di ciò che è possibile ottenere con passione, impegno e la guida giusta.

Che il loro successo ispiri tutti a perseguire i propri sogni con la stessa determinazione!
Black Flag Wing Chun – Italia